Consulenza per lo sviluppo organizzativo

Gli interventi consulenziali relativi ai diversi aspetti della produzione dei servizi si basano sulla prospettiva comune della centralità dei clienti, che implica la rilevanza del riconoscerne in modo puntuale problemi, risorse e modalità di partecipazione alla realizzazione e valutazione del servizio.
L’intervento proposto si configura come risorsa per lo sviluppo organizzativo, che può sostenere riprogettazioni, prese di decisione, gestione di processi di cambiamento. L’apporto della consulenza organizzativa può costituire una risorsa nel momento in cui non sembra possibile procedere seguendo esclusivamente binari di azione abituali, o facendo ricorso a chiare soluzioni tecnico specialistiche.

Alcuni oggetti di intervento per lo sviluppo organizzativo possono essere:
la progettazione di nuovi servizi;
la riprogettazione del servizio o di alcune sue parti;
la progettazione di processi e strumenti organizzativi;
l’introduzione di nuovi ruoli organizzativi o la precisazione di quelli già esistenti;
lo sviluppo della qualità e la valutazione degli interventi;
la gestione di situazioni conflittuali;
la gestione di situazioni di cambiamento (dovute a fattori interni o sollecitazioni esterne).